Impianti Frigoriferi Industriali - Centro Assistenza Tecnica - Celle Frigorifere TN/BT - Refrigeranti di Latte Alla Stalla - Armadi Frigoriferi - Congelatori
Rossi Refrigerazione Industriale Srl - Via Sesto S. Giovanni, 51 - 00126 Roma PI/CF 09911151000 Albo Art: 264678 REA: 1196715 - Capitale sociale interamente versato
Contatti: Sandro Rossi
Email:
Telefono: 06-5211393
Fax: 06-5216604
Cellulare: 328-7672693 (Sandro)
rossi596@interfree.it

TRATTAMENTO ACQUA


- Addolcitori
- Osmosi inversa
- Lampade UVA
- Filtri per arsenico, nitrati, ammoniaca e ferro


Pur non essendo il ns campo di lavoro principale abbiamo dovuto mettere a punto
sistemi di trattamento acqua tesi a salvaguardare l'efficenza dei nostri impianti
(recupero calore,produzione acqua calda..ecc) per poter mantenere in efficenza
tutto il sistema e consentire un notevole risparmio economico per il cliente finale.

ADDOLCITORI

L'addolcitore è un' apparecchiatura mediante la quale è possibile controllare
e limitare la presenza di sali di calcio presenti nell'acqua.
Tale attività si rende necessaria in tutte quelle applicazioni
dove è maggiormente utile avere un tipo d'acqua più pura
e dove si debba prevenire il deposito di calcare sulle pareti
delle apparecchiature.

Avere acqua con meno sali di calcio presenti, vuol dire garantire
un'efficenza maggiore all'apparecchiatura che ne fa uso,
riducendone, nel contempo, le necessità di manutenzione.
La maggiore efficienza si traduce in un notevole risparmio energetico
e garantisce nel contempo sempre un'ottimale funzionalità
delle apparecchiature.


L'acqua può essere ulteriormente sottoposta a filtraggio,
per eliminare eventuali agenti esterni e può essere sterilizzata
tramite l'applicazione di raggi ottenuti con apposite e specifiche lampade UVA

L'addolcitore a scambio-ionico fa uso generalmente di una resina
che viene rigenerata di volta in volta mediante l'uso di appositi sali
che vengono "consumati" nel processo dell'apparecchiatura per catturare
i sali di calcio presenti in acqua

Un'altra metodologia fa uso di una tecnologia differente, che sfrutta l'osmosi inversa
tramite la quale si riesce a "filtrare" mediante membrana i sali di calcio dall'acqua
trattenendoli mediante l'appplicazione di una pressione particolare
e sfruttando la proprietà osmotiche del liquido.
L'uso dell'osmosi inversa rappresenta oggi la più raffinata tecnica di filtrazione
dell'acqua in quanto non sfrutta solo un'ostacolo fisico, come la membrana,
ma sfrutta le diverse affinità chimiche tra le sostanze presenti nel liquido
consentendo il passaggio delle sole molecole idrofile, chimicamente simili all'acqua,
garantendo in tal modo i risultati migliori dal punto di vista qualitativo.